320-1822250
info@eleonoraaltomeni.it

Attività fisica e nutrizione corretta, una combinazione perfetta per vivere in salute e ottenere ottimi risultati in termini di prestazioni e riduzione dello stress.

Con la vita moderna i nostri ritmi sono diventati sempre più alterati e spesso conciliare correttamente i pasti con l’esercizio non è facile

In questo articolo ti lascerò alcuni consigli per bilanciare al meglio esercizio e nutrizione!

I due elementi più importanti su cui soffermarci sono gli orari dell’attività fisica e le quantità dei pasti.

Vediamo caso per caso come ottimizzare l’introduzione di nutrienti.

1 Allenamento Prima di Colazione

Se ci alleniamo prima di colazione sarà importante non introdurre alimenti che richiedono un tempo di digestione elevato prima dell’allenamento, in questo caso un estratto di frutta abbinato a frutta secca risultata un ottimo spuntino che ci fornirà energia per l’allenamento.
Al termine dell’allenamento potremo fare una colazione più completa e bilanciata.

2 Allenamento Dopo Colazione

Se ci alleniamo dopo la colazione sarà importante lasciar trascorrere da 1 a 2,5 ore prima di allenarsi a seconda di come è composta la nostra colazione.

Una buona colazione prevede tutti i macronutrienti, una piccola quantità di carboidrati semplici, carboidrati complessi, proteine e grassi buoni, senza dimenticarci di vitamine e minerali.

Allenarsi dopo una ricca colazione è uno dei momenti migliori perché abbiamo solo un pasto in corpo ed essendo mattina avremo un corpo riposato e un’elevata attenzione mentale.

3 Allenamento Prima di Pranzo

Se ci alleniamo prima di pranzo dobbiamo soltanto assicurarci di aver assunto una buona colazione e un piccolo spuntino a metà mattina.

Lo spuntino di metà mattina dovrà essere leggero ma sempre composto da tutti i macronutrienti (carboidrati, proteine e grassi)

4 Allenamento Dopo Pranzo

L’allenamento dopo pranzo richiede tempo per la digestione, il pranzo è un pasto principale quindi limitarlo, anche se può essere compensato, è una scelta più impegnativa.
Il tempo di digestione anche qui varia a seconda di ciò che mangiamo ma un paio di ore sono sempre consigliate, il sangue che ci serve per ossigenare i muscoli durante la digestione è già occupato per completare questo processo quindi il consiglio che vi do è di assicurarvi che il tempo di attesa tra il pasto e l’allenamento sia sufficiente.

5 Allenamento Prima di Cena

L’allenamento prima di cena ha le stesse indicazioni del pasto prima di pranzo, lo spuntino del pomeriggio ci aiuterà mantenere alti i livelli di energia per affrontare l’allenamento.

Dopo l’allenamento possiamo fare una cena completa di tutti i macronutrienti, avendo particolare attenzione a non limitare eccessivamente i carboidrati che al termine di un allenamento sono utili a ricostituire le scorte di glicogeno muscolare ed epatico.

6 Allenamento Dopo Cena

L’allenamento dopo cena è il meno consigliato ma se l’unico momento in cui è possibile allenarsi è questo assicuriamoci l’approccio migliore è distribuire più calorie durante gli altri pasti e lasciare la cena più leggera, in questo modo avremo un tempo di digestione più limitato e potremo allenarci dopo 1/1,5 ore dalla cena.

Hai Difficoltà Ad Organizzarti

Ti aspetto nel mio studio, troveremo le combinazioni ideali di pasti e allenamento per massimizzare i tuoi risultati.

Contattami Ora